Il processo produttivo

Oggi le innovazioni tecnologiche si affiancano ai metodi tradizionali per poter rendere ineccepibile ogni nostra tipologia di cuoio.
Il processo di lavorazione, lento in vasca, dura ben 60 giorni. Non è un caso che Gi-Elle-Emme sia sinonimo di eccellenza qualitativa in tutto il mondo.

 
1. La preparazione
 

Le pelli provengono da allevamenti dell’Europa centrale; dopo la scuoiatura e la salagione, che elimina l’acqua contenuta e garantisce la conservazione per il trasporto, giungono in Gi-Elle-Emme.
La nostra lavorazione inizia con la selezione in gropponi e la successiva calcinazione, processo con il quale si asporta chimicamente il pelo, in modo da favorire la scarnatura delle pelli e prepararle a ricevere i prodotti concianti.

Conceria GI-ELLE-EMME - Processo produttivo: la preparazione
   
2. La concia
 

A questo punto inizia il vero e proprio processo conciario, che trasforma la pelle in cuoio.
Gi-Elle-Emme utilizza entrambe le tecniche che apportano pregio ai prodotti:

  • la concia lenta in vasca > le pelli sono immesse in apposite vasche poste in serie, nelle quali la concentrazione di tannino vegetale è crescente. Il processo dura in media dai 30 ai 45 giorni, in funzione dello spessore delle pelli e della qualità da ottenere;
  • la concia rapida in botte > le pelli appositamente preparate sono poste in bottali dedicati, nei quali sono aggiunti, oltre agli estratti vegetali, alcuni coloranti. Grazie alla rotazione meccanica del sistema, si ha la penetrazione delle sostanze concianti e dei coloranti, ottenendo così cuoio colorato lungo l’intera sezione e mantenendo qualità fisiche soddisfacenti.
Conceria GI-ELLE-EMME - Processo produttivo: la concia
   
3. La riconcia
 

In seguito, le pelli vengono pressate e ugualizzate per uniformarne lo spessore.
La riconcia è la fase in cui si affina la pulizia e l’uniformità della superficie della pelle, così da ottenere articoli come cuoio ingrassato o con tinture semipassanti.
Nell’ultimo stadio di lavorazione, i materiali vengono asciugati in modo naturale per circa una settimana. Tale processo è il più lento tra quelli solitamente utilizzati: necessita di anni di esperienza e passione per il prodotto, permettendo di realizzare un articolo tecnico con livelli qualitativi che soddisfino le richieste dei settori top di gamma, come l’alta moda.

Conceria GI-ELLE-EMME - Processo produttivo: la riconcia
   
4. La rifinizione
 

Ultima fase - creata per soddisfare in pieno le esigenze della clientela - è la rifinizione, nella quale è il cliente a scegliere la tipologia di colorazione superficiale da applicare al cuoio.
Ambiente estremamente nuovo e versatile, ci dà la possibilità di ottenere cuoi rifiniti di qualsiasi colore e con qualsiasi effetto: dalle stampe alle macchiature, fino a effetti nuvolati.
Tutto ciò fatto per garantire il massimo della qualità e versatilità, a servizio di nostri clienti.

Conceria GI-ELLE-EMME - Processo produttivo: la rifinizione
   

Conceria GI.ELLE.EMME | La tradizione passo dopo passo